Africa Oggi campi di lavoro in Africa e America Latina » Presenza Studentesca Africana

“Africa Oggi” senza “Europa Oggi”

Inserito in Testimonianze | sabato 26 maggio 2007 | |

La cooperazione internazionale, un gigante coi piedi d’argilla

di Muhindo Mughanda

Il rendez-vous del dare e del ricevere tanto auspicato dal poeta senegalese Senghor sembra rimandato alle calende greche quando ci si avvicina alle realtà che ne dovrebbero essere il train-d’union. La cooperazione internazionale allo sviluppo stenta ad essere bilaterale.

Sembra che, anche per essa valgano le previsioni realiste che nella cooperazione vedono il perseguimento dell’interesse nazionale, la corsa al potere. Che i volontari partano dall’Europa e non dall’Africa è un dato di fatto. Anche qualora si dicesse che “si lavora insieme a” la realizzabilità dei programmi resta pienamente nelle mani di chi deve sborsare il denaro.

continua a leggere…

“Gestione dell’incertezza”: Presenza Studentesca Africana nel week-end di formazione

Inserito in Testimonianze | mercoledì 31 maggio 2006 | |

Lasciamo la parola a Muhindo Mughanda, studente e referente di Presenza Studentesca Africana, per un suo punto di vista sul week-end di formazione che abbiamo vissuto a Capizzone.

Molti sono quelli che sostengono che il filtraggio della realtà avviene tramite la cultura che, rebus sic stantibus, diventa non solo una patrimonio, un insieme di produzione, ma lo strumento per eccellenza di produzione delle pratiche. Il filtraggio non avvenendo fuori dal mondo, sono più o meno le stesse sostanze, in modo diverso, che vengono sottomesse a combinazioni più o meno diverse. Assunto come vero quanto affermato prima, l’etichettare non diventa altro che quel gesto di quell’uccello che non saprà mai che tipo di grano c’è dall’altro lato della montagna proprio perchè non vuole correre il rischio di spostarsi nè fisicamente, nè spiritualmente.

Il concetto stesso di diversità culturale si configura non più come un dato di cui bisogna capire i componenti ma come un processo nel quale si colloca l’atto stesso dell’essere simili e diversi e in quello del cercare di capirsi a vicenda.

continua a leggere…